Pubblicità sui social: opportunità o perdita di tempo? (Video)

Fare pubblicità sui social network è la moda del momento. La domanda è: io dirigo una piccola attività locale, me ne devo interessare?

Come al solito ti inserisco anche il video che ritrovi sul mio canale Youtube.

E’ dedicato a questi argomenti e ti puoi iscrivere da qui.

Partiamo dalle basi in quanto vedo un cero fermento nel pubblicare su:

  • Facebbok
  • Instagram
  • Linkedin
  • YouTube

Lo vedo in ogni tipo di attività. dal parrucchiere al macellaio e chi più ne ha più ne metta.

Pubblicità sui social e pubblicazione normale esistono differenze?

Sai che quando pubblichi un post non è detto che venga visto da tantissime persone?

Non lo sapevi? Ti spiego differenza tra reach organica e reach a pagamento sui vari social.

Non spaventarti del parolone che va di moda tra addetti ai lavori, significa solamente portata.

A parte YouTube che funziona in modo diverso, molto simile a papà Google attraverso parole chiave gli altri social mostrano il tuo post solo ad una percentuale di coloro che han messo mi piace.

Ti dirò di più: la % decresce con il successo della tua pagina ed il numero dei tuoi follower.

La reach o portata organica del tuo post viene mostrata ad una percentuale decrescente dei tuoi follower

Perché questo?

Se ci pensi è semplicissimo: Facebook e tutti gli altri ti vogliono spingere a fare pubblicità a pagamento.

Solo ed esclusivamente mettendo mano al portafoglio puoi raggiungere un pubblico fuori dai tuoi followers che già ti conoscono!

Tieni conto che i costi sono ancora molto bassi e puoi raggiungere le persone che vuoi nel raggio che dici tu.

Mi spiego meglio e prendiamo Facebook come esempio:

  • puoi fare pubblicità (advertising) in un raggio di pochi Km dalla tua attività… Un Social Media Manager che conosce bene il Business Manager di Facebook può arrivare a lavorare solo sul tuo CAP.
  • puoi rivolgerti solo a chi ti interessa e ad esempio escludere vegetariani e vegani se vendi carne di alta qualità
  • puoi scegliere tutti, donne o uomini
  • puoi decidere la fascia di età

Io abito in un paesino di 11.000 anime e su Facebook puoi raggiungere 7.000 persone

Quindi la pubblicità sui social io la considero una opportunità colossale che permette di farsi conoscere anche a piccole attività e a negozianti di qualsiasi dimensione.

Tieni anche conto che le spese per la pubblicità sono deducibili dai costi al 100 %.

Di conseguenza due piccioni con una fava:

  • ti fai conoscere
  • inserisci gli investimenti pubblicitari tra i costi

Naturalmente le tue pubblicità (ads) vanno monitorate, tenute d’occhio e devono avere un messaggio chiaro dei benefici che il tuo Prodotto/servizio offre.

Vuoi approfondire questi concetti e sapere se ti posso aiutare?

Uno dei miei servizi è insegnarti a fare queste cose sui social.

Esistono vari percorsi che ti metto a disposizione.

Uno di questi è 2 ore di lezione per aprire il tuo account pubblicitario Facebook e insegnarti ad usarlo.

Costo 300 €: infinitamente inferiore a quanto risparmierai da rapaci agenzie di web marketing e di quanto guadagnerai…

Lascia un commento